Trovatemi una donna a cui non piaccia fare shopping!
Ognuna ha la sua modalità preferita: c’è chi ama andare per negozi da sola, con la migliore amica, con la sorella, con il fidanzato, e c’è chi non ha tempo e preferisce fare spese online.
Tutte le donne hanno la loro buona dose di vanità.
Non so voi, ma io, se parliamo di moda, non sono una persona che bada molto alle tendenze, preferisco piuttosto crearmi un look personale, originale e un po’ controcorrente forse.
Sarà per questo che è nato in me l’ interesse per la cosiddetta “MODA GREEN“: quella che riunisce tutta una serie di prodotti ed articoli realizzati in un’ottica ECO SOSTENIBILE, sia dal punto di vista della produzione/manifattura, che della scelta della materia prima.
SOSTENIBILE chiama in causa, tra le tante cose, l’idea di rispetto per le risorse, quindi di riuso, di ritorno, di trasformazione, meglio di RICICLO.
Chi apprezza quest’idea di “creazione”, sceglie accessori unici, particolari, che hanno qualcosa da dire e si sposano perfettamente con le forti personalità. Meglio ancora se realizzati a mano, su misura, con materiale che non immagineresti mai potesse essere usato per quello scopo lì!
Io la chiamo “estetica ecologica”. Purtroppo ancora pochi ce l’hanno e per la maggior parte delle persone è collegata ad un risultato non proprio all’altezza, ma fortunatamente le proposte dalle aziende aumentano e la domanda cresce.
E allora, per ora soprattutto online, possiamo incappare nelle più bizzarre borse create con le linguette delle lattine delle bibite, con le zip dei pantaloni, con le camere d’aria, con i teloni dei furgoni, con le vele delle barche, o più semplicemente gioielli realizzati con legno di recupero, plastica riciclata, carta…
Parliamo di accessori unici, singolari, con una marcia in più, in cui la bellezza non sta solo nell’ IDEA AMMIREVOLE del riciclo, ma grazie all’abilità dell’artista, diventa bellezza REALE, tangibile, indiscutibile e assolutamente PORTABILE!.


Share:


LASCIA UN COMMENTO