Idee GreenIdee regalo green

Regali di Natale dell’ultimo minuto: gessetti profumati

Questa idea regalo mi ha salvata! Dopo il  fallito tentativo di fare il sapone in casa partendo dalla cenere ho avuto una brillante idea.

Aiutata da alcune “(eco)nome” su facebook ho creato dei bellissmi gessetti per profumare gli armadi.

Occorrente

  • scagliola o gesso
  • acqua
  • olio essenziale o spezie
  • un contenitore  di plastica
  • un cucchiaio (meglio se vecchio)
  • 2 bicchieri di plastica
  • delle formine per il ghiaccio in silicone.

 

Preparazione gessetti profumati

  1. Create una pasta morbida densa come lo yogurt di gesso/scagliola e acqua (per le dosi andare ad occhio in base alla densità del composto. Solitamente le dosi di gesso ed acqua sono 2:1)
  2. Aggiungere l’olio essenziale o le spezie e mescolare molto bene. (Personalmente ho creato diverse fragranze: lavanda (con i fiori), essenza di limone, cannella in polvere, cacao e caffè)
  3. Mettere il composto negli stampini del ghiaccio
  4. Sbattere leggermene lo stampo in modo da far uscire le bolle d’aria.
  5. Aspettare circa 40 minuti e sformare. Il composto dovrà essere molto duro.

idea3

Decorazione:

Io ho messo i glitter rossi, ho provato in vari modi differenti, alcuni hanno funzionato ed altri meno:

1° metodo: mettere i glitter nello stampino e colare sopra il gesso. Tentativo fallito. I brillantini si spostano e non rimangono per niente omogenei.

2° metodo: mettere i glitter sopra lo stampino quando il composto è quasi asciutto e picchiettare con le dita per fare aderire. Lasciare asciugare e sformare. Metodo migliore.

3° metodo: utilizzare un colla vinilica da passare sul lato del cuore. Dopodiche mettere i glitter in un foglio e schiacciare sopra il gessetto per far aderire i brillantini. Metodo abbastanza valido  ma alcuni brillantini si staccano.

L’ideale sarebbe spruzzare della lacca su ogni gessetto per far aderire meglio i brillantini. Evitare di spruzare la lacca nella parte posteriore del gessetto che dovrà essere abbastanza porosa da ssorbire eventuali aggiunte di olio essenziale.

h

Idee per il confezionamento:

Per non far perdere ulteriori brillantini ed evitare che i gessetti si rovinino tra loro confezionarli singolarmente con della carta trasparente acqusitabile in cartoleria.

Mettere i gesetti in un sacchettino di juta e decorare con nastrini di natale.

 


Tagsnatale
Share:


LASCIA UN COMMENTO